SISTEMA DELLE PIAZZE DI MONSUMMANO TERME

La nostra proposta progettuale parte dal riconoscimento delle qualità del sito allo scopo di valorizzarne potenzialità e carattere, all’interno di una cornice teorica che considera la qualità architettonica l’elemento base per il benessere dei cittadini. Anche se l’attuale sistema di piazze restituisce un luogo privo di una sua specifica e unitaria qualità architettonica, non per questo lo si deve considerare luogo privo di qualità spaziale. 

Le piazze, quali si presentano oggi, sono semplicemente “vuoti”, invasi liberi posti tra le alte quinte degli edifici adiacenti, ma esprimono comunque, e con forza, la propria capacita di mettersi in relazione continua tra loro. 

La piazza, in quanto spazio pubblico destinato all’incontro e allo scambio, nonché luogo dove si intrecciano cultura e storia, simboli e tradizioni, ha trovato in Italia, da sempre, un ruolo privilegiato. La nostra storia indica infatti la piazza quale centro vitale della città, sorta di palcoscenico dell’identità e del senso di appartenenza di una comunità. 

Questa secolare centralità deriva da diversi fattori legati alla nostra storia, economia e cultura, ma anche al nostro clima, ed ha visto, per secoli e secoli, riunire edifici pubblici e religiosi, simboli del potere, del culto e del popolo tanto da poterla definire un grande teatro all’aperto in cui si è attori e spettatori al tempo stesso. 

 

La piazza da sempre rappresenta quindi lo spazio pubblico privilegiato dal suo senso collettivo, lo spazio di relazione per eccellenza ormai nostro “patrimonio genetico”. Tuttavia oggi, grazie ad una sofferta gestione del nostro patrimonio ed a cattive abitudini tipiche del vivere in città, le piazze italiane segnalano sempre di più la perdita del proprio ruolo originario di centro, relegandosi erroneamente a supporto delle arterie di percorrenza che ormai godono di priorità assoluta. 

Il progetto si muove allora con l’intento di risolvere la duplice criticità messa in evidenza dal nostro fare quotidiano in quanto cittadini, progettisti e amministratori del nostro spazio urbano: restituire il proprio valore alla piazza per risolverne, allo stesso tempo, il suo ruolo contemporaneo, non più solo luogo dello stare ma anche luogo del percorrere

2013

concorso internazionale di progettazione
PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL SISTEMA DELLE PIAZZE DEL CAPOLUOGO

committente

COMUNE DI MONSUMMANO TERME

localizzazione MONSUMMANO TERME

fase PRELIMINARE

con arch. Daniela De Filippis per A4

arch. Angelika Sierpień